Teatro Duse

Pierino e il Lupo: come organizzare un concerto

L’evento “Pierino e Il Lupo” (stagione 2015/2016) è stato la prima grossa produzione teatrale messa in piedi da Caterina Praderio. Mossa dal desiderio di dirigere nuovamente una compagnia di professionisti in una produzione teatrale, Caterina Praderio, in collaborazione con Eleonora Beddini per la direzione della parte musicale, si è occupata di organizzare l’evento teatrale in toto.

Con il supporto dell’allora giovane Orchestra Senzaspine e dell’attore e collega Fabio Vagnarelli degli Oblivion per la voce narrante, Caterina riesce a mettere in piedi una compagnia di 55 meravigliosi artisti.

Dopo aver ottenuto dal Teatro Duse di Bologna il palco per lo spettacolo, ci si è concentrati sulla parte di produzione, di organizzazione e di marketing.
Appoggiata dall’ufficio del collega Federico Palombarini, la nostra Caterina ha ideato e realizzato una serie di laboratori per diffondere la musica di “Pierino e il Lupo” nelle scuole primarie, per poi portare i bambini a teatro, convincendo tutti i dirigenti scolastici di Bologna, Provincia e Regione Emilia – Romagna a partecipare al nostro progetto.

In seguito, per invogliare anche gli adulti ad assistere alla replica serale dello spettacolo, ci siamo avvalsi della collaborazione di un noto professore universitario per disegnare la parte grafica della cartellonistica per le locandine promozionali e di note radio e televisioni del territorio per promuovere al meglio lo spettacolo sui diversi canali.

La parte più soddisfacente nella realizzazione di questo enorme progetto artistico è stata aver coinvolto i ragazzi delle scuole usando il loro disegni come scenografia dello spettacolo: i feedback ricevuti dagli alunni sono stati veramente una fonte di emozione e soddisfazione unici per noi.

Tra mattina e sera Caterina e il suo team sono riusciti nell’impresa di portare in teatro 1.400 persone, molte felici e alcune molto emozionate; d’altronde è proprio questo lo scopo del nostro lavoro e la soddisfazione maggiore che possiamo ricevere!

logo Arthea Eventi